Roccetti di mosto

02:00 torteebiscotti 0 Comments

Non mi ero neanche accorta che oggi fosse l'ultimo giorno d'estate,ma ieri,incontrando Chiara mi racconta dei suoi biscotti di mosto e sempre gentile,mi chiede se ne avessi gradito un po',pensando a questa ricetta ho accettato subito la sua proposta e oggi ho impastato i miei roccetti..vi anticipo una grande anomalia di questa ricetta,che non accetto mai nelle ricette,che non è prevista da nessun pasticcere professionale,non me ne vogliate..non ha la quantità di farina..ebbene sì,qui l'accetto solo perché è una ricetta antica e all'ora funzionava così,la cosa assurda era che venivano sempre bene,per cui...

Farina..q.b. o come diceva mia nonna "quanta ne raccoglie"
200 ml di mosto
200 gr di zucchero
100 ml di olio di oliva
1 cartina di lievito istantaneo per dolci
Uvetta
Noci

Ho messo a riscaldare il mosto,appena tiepido,l'ho versato in una terrina,dove ho messo lo zucchero e l'olio,mescolando ho aggiunto la farina fino a quando il composto non ha raggiunto una consistenza tale da poter essere lavorato,pertanto non deve essere troppo appiccicoso  e poi il lievito,in fine le noci e l'uvetta,se piace anche i semi di anice.


Ho impastato fino a creare una palla,dalla quale ho ricavato dei cilindri a cui dare la tipica forma dei roccetti,che ho sistemato  su una placca con la carta forno.
Ho infornato a 180 gradi fino a raggiungere una colorazione dorata.

0 commenti: