La crostata di amarene

12:43 Unknown 0 Comments






Oggi con la voglia di una crostata,ma che non sia con pasta frolla,ma di quelle che la mattina te ne mangi un bel pezzo,senza pensare che metà del peso della farina sia il peso del burro..adoro la pasta frolla ma..mi andava così..mi ricordavo che nel mio archivio qualcosa del genere c'era,ed infatti..tra tanti foglietti eccola che esce fuori



300gr di farina tipo 1
160 gr di zucchero integrale
3 uova
60 gr di burro a temperatura ambiente
10 gr di cartina per dolci
la scorza grattugiata di un limone
un pizzico di sale

Ho usato marmellata di amarene perché la adoro,ma qualsiasi altra va bene.
L'ho impastata con l'impastatrice, inserendo nel boccale la farina con la cartina del lievito e le ho fatte girare un po',poi ho aggiunto lo zucchero,il sale,le uova,il burro e il limone proprio in questa sequenza,sempre facendo girare il composto prima di aggiungere l'ingrediente successivo.L'impasto risulterà molto mordido,per la base ungendo le mani si riuscirà a stendere la pasta,invece,per  fare le classiche decorazioni della crostata servirà di aggiungere un pò di farina.Infornate a 180 gradi fino a che non raggiungerà una colorazione dorata  (circa 20-25 min).Provatela! vi assicuro una riuscita davvero golosa con un tempo davvero ristretto!!

0 commenti: