Cucina,salute e “Bettona in Shape”

05:21 Unknown 0 Comments

Gia’ cucinare mi procura una sensazione di profonda felicità,farlo in open air poi… Alla telefonata di Diana per chiedermi di partecipare allo showcooking de “La casa delle Cuoche”,in occasione di Bettona in Shape (assolutamente da mettere in agenda per le cose da non perdere il prossimo anno),l’unica perplessità era”La cucina per celiaci”,in un attimo ho pensato all’ansia di mia zia quando mio cugino viene a mangiare da noi “mi raccomado eh!!anche un cucchiaio che sfiora qualcosa contenente glutine può causargli dei grossi problemi!!”con voce strozzata e l’espressione dell’Urlo di Munch,e la mensa visitata,in occasione di un corso in tema in cui le operatrici cucinavano in atmosfera protetta con dei guanti che arrivavano fino alla spalla e le mani nascoste in celle,appunto protette…Immaginate voi il mio stato d’animo in quel momento…e qui entra in scena Valeria,che ha significato per me la tranquillità, si la Dottoressa Valeria Spreca,laureata in Scienza dell’Alimentazione e nutrizione umana,ha placato le mie paure parlandomi della minima tollerabilità che hanno i celiaci nei riguardi del glutine e soprattutto affascinadomi con il suo grande sapere sulla cucina come ausilio nella cura per i malati di cancro o comunque per mantenersi in buona salute,parlandomi dell’importanza del cibo integrale,di come riconoscere il vero integrale (si perché esiste anche questo,l’integrale che non lo è), dallo zucchero alle varie tipologie di sale,ed io li affascinata che la ascoltavo sperando che non finisse mai di dirmi.E proprio Valeria ha ispirato le mie ricette,suggerendomi di utilizzare delle farine alternative a quelle proprie per celiaci che vendiamo in farmacia, tipo la farina di riso o di mais,puntando su un argomento di grande sensibilità, e cioè "in famiglia tutti possono mangiare senza glutine per essere solidali con chi non può,senza rinunciare al gusto!"Appunto per questo ho preparato una ricetta di Biscotti al cioccolato,che potrete trovare anche on line sul Giornale dell’Umbria nella pagina dedicata a Bettona in Shape pubblicata sul giornale il 18 luglio,poi dei Muffin salati ed in fine una Pasta frolla adatta a tanti utilizzi,come crostatine, biscotti e delle tartellette con marmellata di ciliegie che sono andate a ruba,di cui vi scrivo la ricetta:

140 gr di farina di mais
200 gr di farina di riso
150 gr di zucchero a velo
150 gr burro
5 tuorli
4 gr di lievito chimico in polvere
Limone o vaniglia per dare sapore


Mettere nell’impastatrice il burro freddo a pezzetti insieme alla farina di mais, quando abbiamo ottenuto lo sbriciolamento uniremo la farina di riso, lo zucchero a velo e il lievito setacciati,il limone o la vaniglia ed infine aggiungeremo i tuorli.
Ad impasto ottenuto, stenderemo la frolla tra due fogli di cartaforno da riporre in frigo per almeno 30 minuti.
A questo punto daremo all'impasto la forma voluta di biscotti o crostata dando spazio alla nostra fantasia. Cuocere a 180 ° per circa 15 minuti controllando la colorazione.

0 commenti: